How I met Science

HIMS 2.0 – 10 Giugno 2021

How I Met Science ! 2.0 (Edizione 2021)
Per maggiori informazioni sull’evento e per prenotare i biglietti CLICCA QUI

Prof. Guido Barbujani


Genetista, scrittore e professore ordinario di genetica presso l’Università di Ferrara dal 1996. Durante la sua carriera accademica, ha lavorato alla Stony Brook University, alle Università di Padova e Bologna. Dal 2011 al 2014 è stato presidente dell’Associazione Genetica Italiana. Dopo essersi laureato con lode in Scienze Biologiche nel 1978 presso l’Università di Ferrara, Guido Barbujani si è specializzato in genetica delle popolazioni, concentrandosi su numerosi aspetti della diversità della genetica umana e della biologia evoluzionistica. In collaborazione con Robert R. Sokal, è stato fra i primi a sviluppare i metodi statistici per confrontare dati genetici e linguistici, e per ricostruire così la storia evolutiva delle popolazioni umane. Autore di quattro romanzi e tre saggi scientifici, uno dei quali in collaborazione con Pietro Cheli, nei suoi studi Barbujani si è anche occupato di DNA antico, nell’uomo di Cro-Magnon, negli Etruschi e nei Sardi dell’età nuragica. Nel 2007 con il saggio L’invenzione delle razze vince il quinto Premio letterario Merck Serono, nel 2014 vince il Premio Napoli e nel 2017 viene nominato socio onorario del CICAP.

“Migranti pallidi – Una storia del Neolitico”

ABSTRACT: Da quando abbiamo imparato che anche i fossili contengono DNA, e che leggendolo possiamo capire che aspetto avevano persone vissute migliaia di anni fa, ci sono state parecchie sorprese. Parleremo di come si sia evoluto il colore della pelle umana, passando dal bianco allo scuro e poi di nuovo verso sfumature più chiare. Cercheremo di capire perché questo sia successo. E ci renderemo conto che è davvero da poco che gli europei sono quelli con la pelle bianca.

Dott. Alan Zamboni


Laureato in Ingegneria Civile e in Lettere Moderne, appassionato di astronomia, scienza e van Gogh, lavora da un decennio come divulgatore. Coordina questa attività con lezioni frontali nelle scuole, interventi in seminari, incontri nelle biblioteche e conferenze. A fine 2015 ha aperto su Youtube il canale Curiuss (che dopo meno di 5 anni conta oltre 80 mila iscritti e 7 milioni di visualizzazioni) in cui realizza filmati dedicati in prevalenza all’astronomia e alla scienza. Ha tenuto per diversi anni una rubrica radiofonica dedicata a questi temi. Autore di studi e saggi su van Gogh, due libri dedicati al pittore olandese e del concept album “Vincent”; è promotore del progetto multi-disciplinare Materia Oscura Corpi Celesti (esposizioni artistiche, lezioni e concerti) di cui ha curato la parte musicale con un disco di 14 canzoni interamente dedicate all’astronomia. Come cantautore ha all’attivo 5 dischi. Come divulgatore e videomaker collabora dal 2017 con De Agostini per la realizzazione del libro di Fisica per i licei scientifici. Nel 2020, durante il periodo del lock-down, i suoi filmati sulla Materia Oscura sono stati trasmessi da Rai Scuola.

“Scienza & Cinema. La fisica spiegata con gli errori nei film”

ABSTRACT: Attraverso la visione di alcuni spezzoni di celebri film di fantascienza si raccoglie lo spunto per raccontare come avviene la vita nello spazio, quali leggi fisiche vengono disattese nei film e quali aspetti vengono trascurati. Un modo divertente e diverso di raccontare materie complesse come Fisica e Astronomia.

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial